martedì 20 gennaio 2009

Invito a cena con delitto



L'ultimo dei ragali di Natale è stato "scartato" ieri: un invito a cena con delitto, organizzata dall'Associazione Studio Novecento.
Non sapevamo bene cosa aspettarci... se una cena con intervalli teatrali oppure, come alcune compagnie fanno, che ci venisse assegnata una parte da svolgere, senza conoscere però la trama dell'intera storia.
Quando siamo arrivati allo Spazio Teatro 89 abbiamo trovato i tavoli disposti di fronte al palco, apparecchiati per un centinaio di persone: sul palco 4 sedie.
Qualcuno si è sentito sollevato nello scoprire che il nostro ruolo sarebbe stato semplicemente quello di investigatori, mentre sul palco sarebbero stati presenti esclusivamente i quattro indiziati. La storia si è sviluppata a tre intervalli, tra primo secondo e dolce, dando il tempo alle tavolate di conoscersi e di sfoderare carta e penna per prendere appunti, studiare gli indizi... e mangiare.
Piacevole, indubbiamente, anche se forse l'assassino ci è sembrato così scontato da escluderlo dalle nostre ipotesi! 
Colpa dei troppi C.S.I.


mercoledì 14 gennaio 2009

With love and care


Non so bene come nasca questo post sul sapone: forse dalla mia ricerca di prodotti esclusivamente vegetali, o forse dal profumo di buono che emanano questi che ho comprato.
Fatto sta che il sapone è uno di quei regali che secondo me vanno sempre bene: serve e si consuma senza occupare spazio!
Quando ho aperto il primo e ho letto "made with love and care" ho pensato poi che è proprio quello che mi piacerebbe distinguesse quest'anno nuovo: fare, con amore e cura.